Magari a qualcuno di voi è già capitato: quando si avvia un processo che è stato virtualizzato tramite App-V 4.5, 4.6 App-V o App-V 5.0 su un dispositivo touchscreen, il puntatore del mouse potrebbe non rispondere. Quando si chiude l'applicazione virtualizzata, il mouse ritorna a funzionare. Questo succede anche sui Remote Desktop Server (RDS) se è attivata l'esperienza Desktop (Desktop Experience).

In alcuni casi, App-V crea una seconda istanza del processo di wisptis.exe durante l'avvio dell'applicazione. Ciò può causare un conflitto tra il processo di wisptis.exe è già in esecuzione, poiché il sistema è touchscreen, ed il nuovo processo di wisptis.exe è stato attivato mediante l'avvio dell'applicazione virtualizzata. Chiudendo il processo di App-V o il processo di wisptis.exe, tutto ritorna a funzionare.

Per risolvere il problema basta installare l'aggiornamento cumulativo più recente di.NET Framework KB 3026376

Per avere maggiori informazoni vi rimando alla KB2987845 - Mouse may become unresponsive after you launch an App-V application

Nic

Da oggi avrete anche voi la possibilità di suggerire ai diversi team di sviluppo alcune funzionalità che vorreste vedere implementate in Microsoft App-V, in Microsoft User Experience Virtualization (UE-V) o in Microsoft BitLocker Administration and Monitoring (MBAM).

Per poterlo fare potete utilizzare i seguenti link:

I diversi forum sono monitorati dagli engineering team dei prodotti, che non aspettano altro che i vostri suggerimenti, le vostre idee e sopratutto i vostri feedback!

Buon lavoro!

Nic

E' disponibile per il download il pacchetto di hotfix KB3039022 che contiene gli aggiornamenti rapidi per i problemi di Adobe Acrobat in Microsoft Application Virtualization 5.0 (App-V 5.0) Service Pack 3 (SP3).

http://support.microsoft.com/en-us/kb/3039022/it

Questo hotfix risolve i seguenti problemi:

Problema1: Adobe Acrobat virtualizzato, in esecuzione tramite un Client App-V in Windows 7, si blocca a causa di problemi con alcune DLL. e' possibile infatti che App-V carichi in memoria più copie della stessa DLL da posizioni diverse. Per questo motivo l'applicazione virtualizzata potrebbe arrestarsi in maniera anomala o smettere di rispondere agli input dell'utente.

Problema2: Errore generato da problemi con alcune DLL quando si tenta di caricare pacchetti di Adobe Acrobat in un Client App-V

Alcuni prodotti, ad esempio Adobe Acrobat, utilizzano la DLL con estensioni diverse da .dll. Quando un Client App-V carica pacchetti virtualizzati di queste applicazioni, non riconosce questi file come DLL. Può verificarsi pertanto un errore irreversibile quando si esegue un pacchetto che utilizza queste DLL.

Nic