La Server Infrastructure Days Online è la conferenza gratuita organizzata dalla community WindowServer.it in collaborazione con Microsoft Italia, dedicata alle ultime tecnologie Server. In questa edizione si parlerà di un tema molto caldo come la fine del supporto di Windows Server 2003 prevista per metà 2015, ma anche di Microsoft Azure, Windows Server 2012 R2 e non potrà mancare la prossima versione Windows Server vNext.

Quest'anno vogliamo dare la possibilità a tutti di guardare le varie sessioni con calma e di parlare con i nostri esperti durante una Round Table appositamente organizzata per fugare tutti i vari dubbi.

I video sono disponibili su Microsoft Channel 9 al link http://channel9.msdn.com/Events/Server-Infrastructure-Days/Server-Infrastructure-Days-Online-2014, mentre la Round Table si terrà Mercoledì 3 Dicembre 2014 alle ore 19.

Per ulteriori info e per iscrivervi visitate il sito http://www.infrastructureday.com/online/

Ci sarò anche io! Non mancate!!

Nic

Per impostazione predefinita, l' App-V Server Publishing contatta il Management Server per ottenere l'elenco aggiornato delle applicazioni pubblicate ogni 10 minuti (600 secondi). In un ambiente di test potreste voler velocizzare questa operazione.

Ci sono due modi per poterlo fare:

  1. Riavviate manualmente l'application pool di IIS chiamato"AppvPublishing"
  2. Modificate la chiave di registro: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\AppV\Server\PublishingService
    PUBLISHING_MGT_SERVER_REFRESH_INTERVAL = 600 (secondi), magari mettendo come valore 5.

Nic

Uno dei metodi classici per poter fare troubleshooting di un'applicazione virtualizzata che non sta rispondendo come ci aspetteremmo o che non viene eseguita consiste nel lanciare un processo nell'ambiente virtualizzato.

App-V 5.0 offre diversi metodi alternativi per eseguire questa operazione, che si differenziano in modo significativo da tecniche disponibili nelle versioni precedenti del prodotto. Ogni metodo compie essenzialmente lo stesso compito, ma alcuni metodi possono essere più adatti per alcune applicazioni rispetto ad altri.

Quello che preferisco è eseguire sulla postazione Client la cmdlet Start-AppVVirtualProcess, che permette di avviare un processo all'interno dell'ambiente virtuale del pacchetto specificato.

L' esempio riportato di seguito mostra come aprire un prompt dei comandi all'interno dell'ambiente virtuale:

$Package = Get-AppvClientPackage <pacchetto>

Start-AppvVirtualProcess -AppvClientObject $Package cmd.exe

Se non si conosce il nome esatto del pacchetto, è possibile utilizzare la riga di comando Get-AppvClientPackage *eseguibile* , sostituendo il nome dell'applicazione, ad esempio: Get-AppvClientPackage *Excel*.

Questo metodo consente di lanciare un prompt dei comandi nel contesto di un pacchetto di App-V, sia se il pacchetto è in esecuzione o meno. Quindi ad esempio potremmo utilizzare Process Monitor per verificare cosa sta tentando di caricare la nostra applicazione e individuare quale sia ilproblema.

Per maggiori approfondimenti vi rimando all'articolo Technet How to launch processes inside the App-V 5.0 virtualized environment

Nic