In Windows 10, versione 1809 (aggiornamento di ottobre 2018) è stata aggiornata l'app Il tuo Telefono. Tramite quest'app è possibile collegare il proprio telefono Android o iPhone al PC e leggere e rispondere agli SMS con facilità, visualizzare le foto recenti contenute nel telefono e gestire le notifiche del telefono direttamente dal PC. Le funzionalità offerte dall'app sono:

  • Ricezione e gestione delle notifiche del telefono Android sul PC
  • Lettura e risposta agli SMS dal PC
  • Disponibilità immediata sul PC delle foto scattate con il telefono

Per utilizzare l'app vi basterà digitare nella casella di ricerca sulla barra delle applicazioni di Windows 10 Il tuo telefono e selezionare Il tuo telefono nei risultati.

 

 

Figura 1: Ricerca dell'app Il mio telefono in Windows 10

 

Cliccate sulla voce Aggiungi un telefono per far partire la configurazione guidata

 

 

Figura 2: Primo avvio dell'app Il tuo telefono

 

Indicate il tipo di telefono che volete collegare. Io ho scelto di collegare un telefono Android. È necessario avere un telefono con Android 7.0 (Nougat) o versione successiva.

 

 

Figura 3: Scelta del tipo di telefono da collegare all'app

 

Per poter collegare il vostro telefono dovete possedere un Microsoft account. Accedete con l'account che volete collegare all'app

 

 

Figura 4: Accesso con il proprio Microsoft Account

 

 

 

Figura 5: Inserimento delle credenziali di accesso al Microsoft Account

 

Dopo avere effettuato l'accesso, vi verrà chiesto se volete utilizzare questo account non solo per quest'app ma anche per tutte le altre applicazioni e i siti web che richiedono un accesso tramite Microsoft account. in questo modo l'accesso successivo a questo tipo di applicazioni sarà estremamente semplificato perché non vi verrà chiesto di autenticarvi ogni volta che accedete.

 

 

Figura 6: Utilizzo del Microsoft Account per accedere alle applicazioni e ai siti web

 

Quando vi verrà richiesto, immettete il vostro numero di cellulare in modo tale che venga inviato un SMS al telefono Android. SMS conterrà un collegamento per scaricare l'app  Complemento de Il tuo telefono (Your Phone Companion).

 

 

Figura 7: Immissione del numero di cellulare per ricevere l'SMS sul telefono Android

 

 

Figura 8: app Complemento de Il tuo telefono (Your Phone Companion) disponibile nel Google Play Store

 

Procedete all'installazione dell'app Complemento de Il tuo telefono e seguite il processo di configurazione guidata. Cliccate sul collegamento Sign in with QR Code ed utilizzate il codice QR che è stato generato sull'app Il mio telefono. Se invece volete inserire manualmente le credenziali per effettuare il login assicuratevi di utilizzare lo stesso account Microsoft che state utilizzando sul PC.

 

            

 

Figura 9: QR code generato sull'app Il mio telefono per semplificare il processo di login

 

Proseguite con la configurazione dell'app, dando i permessi per poter sincronizzare le informazioni tra l'app e il vostro smartphone Android. Nelle immagini sotto sono visualizzati i diversi passaggi richiesti.

 

 

 

 

 

                    

 

A questo punto la procedura può dirsi completata e il vostro cellulare invierà le notifiche direttamente all'app Il mio telefono.

 

 

Figura 10: L'app Il mio telefono è collegata allo smartphone

 

Potrebbero essere necessarie ulteriori autorizzazioni per poter sincronizzare le notifiche. Selezionate Notifiche e cliccate sul link Apri impostazioni sul telefono.

 

 

Figura 11: Schermata per ricevere le notifiche dello smartphone nell'app Il mio telefono

 

Sul vostro smartphone Android apparirà un popup che vi chiederà di permettere di poter inoltrare le notifiche all'app. Seguite la procedura e consentite di accedere alle notifiche . Completata la procedura l'app Complemento de Il tuo telefono (Your Phone Companion) visualizzerà una schermata che vi avviserà che il processo di collegamento tra il vostro smartphone il PC è stato completato.

 

 

          

 

 

          

 

Noterete a questo punto che nella voce Notifiche dell'app Il mio telefono sarà possibile visualizzare le ultime notifiche e verranno visualizzate data e ora dell'ultimo aggiornamento.

 

           

Figura 12: È ora possibile ricevere le notifiche dello smartphone nell'app Il mio telefono

 

Dalle Impostazioni sarà possibile anche configurare l'accesso all'app Il mio telefono alle foto e ai messaggi SMS del vostro smartphone

 

 

Figura 13: Abilitazione dell'accesso all'app Il mio telefono alle foto e ai messaggi SMS del vostro smartphone

 

Dalla schermata Impostazioni di Windows 10 , cliccando su Telefono, troverete il vostro telefono collegato

 

 

Figura 14: Configurazione dei telefoni collegati in Impostazioni di Windows 10

 

 

 

Figura 15: Visualizzazione dei telefoni collegati nelle Impostazioni di Windows 10

 

Gestione dei dispositivi collegati al Microsoft Account

 

Per poter gestire i dispositivi collegati al vostro Microsoft Account potete cliccare dall'App Impostazioni e successivamente sul link Gestisci tutti i dispositivi collegati con il tuo Microsoft Account

 

 

Figura 16: Gestione dei dispositivi collegati al Microsoft Account

 

Nella pagina che vi si aprirà potrete visualizzare e gestire i dispositivi collegati, sia gli smartphone che i computer con Windows 10.

 

 

Figura 17: Dispositivi collegati al Microsoft Account

 

 

 

Figura 18: Gestione della sicurezza di Windows 10 dal portale del Microsoft Account

 

Utilizzo della funzionalità Continua sul tuo PC

 

Già a partire da Windows 10 Fall Creators Update (versione 1709) è stata introdotta una funzionalità chiamata "Continue on PC" che vi permette di condividere le pagine web che state visualizzando sul vostro smartphone (Android o iPhone) con il vostro PC, in modo tale da poter continuare agevolmente la lettura sul browser Edge. Per utilizzare la funzionalità "Continue on PC" aprite il browser del vostro smartphone e visitate la pagina di vostro interesse. Sul mio smarthpne Android ho lanciato Google Chrome e ho aperto la Home Page di ictpower.it. Dal pulsante del menù More (in alto a destra) ho cliccato su Share e poi ho scelto la voce Continue on PC, che è stata aggiunta quando avete installato l'app Complemento de Il tuo telefono (Your Phone Companion). Scegliete quindi il PC con Windows 10 che avete collegato al vostro Microsoft Account dove volete che venga aperta la pagina che state navigando con lo smartphone, come mostrato nelle figure sotto:

 

 

         

 

 

Immediatamente si aprirà automaticamente sul browser Microsoft Edge la stessa pagina web che stavate navigando sullo smartphone, come mostrato in figura:

 

 

Figura 19: Apertura della pagina visualizzata sullo smartphone anche sul browser Microsoft Edge del PC collegato allo smartphone

 

Conclusioni

L'app Il tuo telefono, preinstallata su PC Windows 10 con aggiornamento di ottobre 2018, permette di poter collegare i nostri smartphone al PC in maniera molto rapida e di poter ricevere notifiche in tempo reale mentre stiamo lavorando, senza dover consultare continuamente lo smartphone.

La funzionalità Continue on PC è molto utile ed interessante e permette ai possessori di smartphone Android o IPhone di poter continuare a navigare nelle pagine web che stavano visitando dai loro dispositivi mobili. Decisamente un passo in avanti per l'interazione tra sistema operativo e dispositivi mobili. Per maggiori informazioni e per ricevere risposte alle domande più frequenti vi rimando alla lettura della pagina https://support.microsoft.com/it-it/help/4459358/windows-10-your-phone-app-help

 

 

Assistenza rapida (in inglese Quick Assistant) è un'app presente in Windows 10 fin dalla versione Anniversary Update (1607). Tramite questa applicazione è possibile offrire e/o ottenere assistenza per risolvere i problemi del PC. Esistono diversi prodotti in commercio per poter fare la stessa cosa (cito i famosi Teamviewer, LogMeIn, Anydesk, Ammyy, ecc.) ma tutti richiedono l'installazione di un client. L'app Assistenza rapida è invece disponibile in maniera predefinita in Windows 10 ed è facilissima da utilizzare. Se volete ottenere o concedere assistenza, vi basterà digitare nel menù Avvio la parola assistenza e dopo l'avvio dell'apllicazione scegliere se consentire a qualcuno di aiutarvi oppure di aiutare un'altra persona tramite una connessione remota.

 

 

 

Figura 1: Lancio dell'applicazione Assistenza rapida

 

Se volete offrire aiuto è necessario che prima vi autentichiate con il vostro Microsoft Account. Se non ne possedete uno, potete crearne uno direttamente dalla schermata di accesso dell'applicazione. Chi invece verrà aiutato non è necessario che abbia un Microsoft Account.

 

 

 

Figura 2: Accesso all'applicazione con il Microsoft Account

 

Dopo esservi autenticati potrete comunicare il codice che appare nella schermata di Assistenza rapida alla persona da aiutare e al cui dispositivo vi volete connettere. Potete comunicarlo tramite telefono o tramite chat, oppure inviargli una mail.

 

 

 

Figura 3: Codice da comunicare alla persona a cui volete fornire aiuto

 

Chi vuole ricevere aiuto dovrà lanciare anche lui l'app Assistenza rapida ed inserire il codice di sicurezza che gli avrete comunicato.

 

 

 

 

Figura 4: Chi vuole ricevere aiuto inserisce il codice comunicato dall'assistente

 

A questo punto chi vuole ricevere aiuto deve attendere che l'assistente decida di prendere il controllo del computer oppure decida di connettersi in modalità solo visualizzazione.

 

 

 

Figura 5: Chi ha richiesto aiuto rimane in attesa che l'assistente decida di prendere il controllo del computer oppure decida di connettersi in modalità visualizzazione

 

 

 

Figura 6: L'assistente, una volta effettuata la connessione, decide di prendere il controllo del computer oppure connettersi in modalità visualizzazione

 

Se l'assistente ha deciso di prendere il controllo del computer remoto, a chi ha bisogno di aiuto apparirà una schermata in cui dovrà consentire il controllo

 

 

 

Figura 7: Chi ha bisogno di aiuto dovrà consentire il controllo del proprio PC

 

Una volta avviata la sessione di condivisione dello schermo e di controllo remoto, chi offre supporto potrà visualizzare il desktop dell'utente remoto e tramite, una serie di opzioni nella parte alta dello schermo, avrà la possibilità di interagire con l'utente da assistere.

 

 

 

Figura 8: Connessione effettuata e strumenti per la gestione del supporto

 

Conclusioni

 

Assistenza rapida (Quick Assist) è un ottimo strumento per fornire supporto agli utenti che utilizzano Windows 10. La creazione di sessioni remote richiede pochi secondi ed è estremamente facile. Essendo uno strumento integrato in Windows 10 non è necessario richiedere di scaricare o di installare software all'utente da assistere. Ottimo!

 

 

 

Oggi mi è stato comunicato che dal 1 gennaio 2020, per i successivi due anni, sarò un Microsoft Certified Trainer (MCT) Lead per l’Italia. Si tratta di un traguardo molto ambito che mi vede, dopo 15 anni di esperienza da trainer MCT, finalmente coinvolto in prima persona nell’organizzazione di eventi per trainer MCT e nella possibilità di dare input e suggerimenti per migliorare il programma, in stretta collaborazione con Microsoft.

I Microsoft MCT sono un gruppo esclusivo di esperti mondiali in formazione tecnica Microsoft e rappresentano la garanzia di ottenere sempre il massimo livello di esperienza e conoscenza durante i corsi ufficiali.

Sono davvero lusingato di aver ottenuto questo riconoscimento e di essere parte di questa selezione di circa 80 persone al mondo.